Traslochi a Milano

Traslochi a Milano e da Milano, nazionali e internazionali

Traslochi a Milano e da Milano, nazionali e internazionali

Quando ci troviamo nella condizione di dover affrontare un trasloco, nazionale o internazionale, ci troviamo sempre di fronte ad una situazione molto stressante in quanto ci rendiamo conto che le attività e le pratiche amministrative da espletare sono davvero tante. Qualunque sia il motivo per il quale dobbiamo traslocare, siano essi motivi affettivi, sentimentali o di lavoro, è sempre una scelta radicale che rappresenta un cambiamento profondo nella propria vita.

È perciò molto importante, in vista di un trasloco, sapere bene tutti i passi da compiere, cosa fare in pratica per affrontarlo ed organizzarlo al meglio: a questo scopo è sempre preferibile affidarsi ad una ditta di traslochi esperti del settore che sappia organizzare il trasloco con assoluta professionalità e con l'attenzione e la delicatezza che richiede una tale attività, sia per ciò che riguarda la fase materiale che la fase preliminare, organizzativa e quella riguardante la compilazione di tutti i documenti necessari.

Vediamo quindi insieme, in questa breve guida, come organizzare un trasloco nazionale e internazionale e, in modo particolare a Milano e da Milano, nazionale e internazionale.

La fase iniziale di un trasloco a Milano

Le informazioni da conoscere e sapere

Nel momento in cui si deve affrontare un trasloco a Milano e da Milano, nazionale o internazionale, per una qualsiasi ragione che può essere legata alla sfera affettiva, lavorativa o sentimentale, è di fondamentale importanza conoscere tutte le attività che sono propedeutiche alla realizzazione materiale e burocratica del trasloco.

Un trasloco nazionale o internazionale, infatti, richiede la compilazione di diversi moduli, licenze e permessi al fine di poter spostare oggetti di varia natura da una città all'altra e da uno Stato all'altro.

Molto spesso, di queste incombenze se ne occupa direttamente la ditta di traslochi cui ci si affida, la quale fornisce un servizio quindi completo che riguarda sia le formalità burocratiche che le attività materiali e pratiche del trasloco.

A questo proposito, è di fondamentale importanza affidarsi a ditte specializzate, con personale qualificato, professionale e di esperienza che sappia far fronte a tutte le attività che un trasloco, nazionale o internazione, richiede.

Un primo passo da compiere prima di iniziare il trasloco è quindi quello di contattare un'azienda, una ditta o un'impresa specializzati nel settore, che come prima cosa dovrà realizzare un preventivo sulla base delle vostre richieste.

Per effettuare il preventivo, è necessario comunicare alla ditta di traslochi alcune informazioni ben precise, come:

  • la distanza da coprire in chilometri, ovvero la distanza che intercorre tra le aree di Milano o tra Milano e un'altra località nazionale o internazionale;

  • fornire un elenco dettagliato indicante la presenza di mobili da trasportare e se occorre procedere allo smontaggio e montaggio di questi ultimi;

  • la presenza, tra le cose da trasportare, di oggetti di valore, siano essi personali, di valore artistico o storico, o anche ingombranti come strumenti musicali e altre simili indicazioni.


Queste informazioni risultano particolarmente utili alla ditta di traslochi per stilare un preventivo quanto più completo possibile, e devono essere quindi chiare e dettagliato. Con riferimento, ad esempio, al luogo di partenza e di arrivo, è bene indicare se lungo il percorso sono presenti ZTL, in modo tale da pianificare al meglio il viaggio e chiedere le dovute e necessarie autorizzazioni alle autorità locali. Inoltre occorre indicare anche la presenza di piani rialzati, scale o ascensori cosicchè la ditta possa avere un quadro il più preciso possibile circa il lavoro che l'attende.

Scegliere una ditta di traslochi a Milano

L'importanza del preventivo

Scegliere la giusta ditta di traslochi non è affatto un compito facile, soprattutto quando non si ha la possibilità di conoscere direttamente il responsabile o il personale. Ecco quindi che ci sono alcuni indicatori che ci aiutano nella scelta da fare: questi indicatori, il più delle volte, sono tutti presenti nel preventivo che la ditta ci sottopone.

Il preventivo realizzato dalla ditta o dall'impresa di traslochi, infatti, ci da conto della professionalità e della serietà della società: un preventivo chiaro e dettagliato, è sicuramente indice di una ditta che lavora bene, soprattutto se tra le voci presenti vi è quella che segnala eventuali costi aggiuntivi che potrebbero sorgere successivamente. Un aspetto questo, che denota chiarezza, trasparenza e quindi serietà da parte della ditta che abbiamo contattato.

I requisiti che caratterizzato un preventivo ben fatto e ci danno la quasi certezza che la ditta di traslochi scelta è affidabile e seria, sono i seguenti:

  • indicare le modalità con le quali avverranno le operazioni di disimballaggio, imballaggio, carico e scarico degli oggetti e dei mobili;

  • costi delle attività ed eventuali voci aggiuntive, indicate in modo chiaro;

  • presenza degli estremi dell'assicurazione relativa all'attività di trasloco;

  • indicazione di tutte le incombenze amministrative e burocratiche di cui la società si farà carico, nel rispetto delle leggi e in modo particolare in occasione di traslochi internazionali.

La presenza di questi elementi nel preventivo sarà certamente segno chiaro della professionalità e serietà della ditta di traslochi, oltre ad essere indice dell'attenzione che la stessa avrà durante tutte le operazioni di carico e scarico, disassemblaggio e assemblaggio e le altre attività connesse al trasloco.

Traslochi a Milano e da Milano

Le informazioni utili da sapere

Quando ci si trova a dover affrontare un trasloco nazionale o internazionale, è bene essere a conoscenza di tutte le informazioni di carattere amministrativo e burocratico cosi da poter adempiere agli obblighi di comunicazione che le autorità richiedono.

Molto spesso il compito di occuparsi di tutte le pratiche burocratiche spetta alla ditta di traslochi, ma è pur vero che ci sono alcuni documenti e dati che solo il proprietario dei beni da traslocare può conoscere e comunicare.

In particolar modo, quando ci troviamo ad affrontare dei traslochi nazionali o internazionali, occorre tenere presente alcuni passaggi:

  • valutare la presenza di oneri doganali: ovviamente è questo il caso dei traslochi che hanno carattere internazionale da Milano verso l’estero;

  • compilare una lista curata di tutti i beni oggetto di trasloco;

  • compiere le operazioni di trasloco nei giorni e negli orari comunicati alle autorità locali.

Come si comprende da questa breve guida, organizzare un trasloco da e per Milano, di carattere nazionale o internazionale, è un'attività complessa sia per il lavoro in se sia per le distanze e, anche, per tutti i vari adempimenti di carattere amministrativo e burocratico che bisogna completare.

È quindi molto importante affidarsi ad una ditta competente con esperienza, caratterizzata dalla capacità di problem solving, in grado di portare a termine il trasloco e di consigliare e seguire passo passo il cliente durante tutte le fasi del trasloco e del trasporto dei mobili.

Dati Personali
Dati del Trasloco
Mobili e altro da traslocare
Servizi Richiesti
Come
Possiamo Aiutarti?

Se hai bisogno di ulteriori informazioni clicca il pulsante qui sotto. Siamo a tua disposizione.

Contattaci